• img-book

    Seminerio Lella

ISBN: 978-88-3334-009-8

Rosso Ulivo

di: Seminerio Lella

Anni ‘80, sul treno Catania-Roma prende vita, dai ricordi di un’anziana donna, una drammatica vicenda avvenuta anni prima in uno sperduto paesino della Sicilia montana. Una storia di povertà, soprusi e violenze che una ragazza, Tinuzza, subisce e di una gravidanza frutto di quelle stesse violenze che avrà conseguenze tragiche per i protagonisti delle vicende. […]

20,00

Quantità:
Sfoglia la lista dei desideri
Autore
avatar-author
Lella Seminerio è nata e vive a Catania, dove insegna.  Giornalista pubblicista collabora da oltre un decennio con diversi periodici a diffusione regionale, occupandosi prevalentemente di diritti delle donne. Appassionata da sempre di letteratura, svolge un lavoro diretto di ricerca delle tradizioni siciliane, orientando in particolare la sua attenzione sulla figura femminile. Il suo romanzo d'esordio, “La Casa del Mandorlo” (Euno Edizioni), è stato tra i quattro finalisti al prestigioso premio letterario “Brancati” di Zafferana Etnea 2014, risultando il più votato dalla giuria popolare. Nel 2015 ha vinto la 2^ edizione del premio letterario “Tito Mascali” sezione “autori esordienti”, con la seguente motivazione: “Per aver dato una voce in più alle donne”. Il 3 giugno 2018 le è stato conferito il Premio “Donna Siciliana 2018” con la seguente motivazione: “Per la sua arguta arte nello scrivere”.
Libri diSeminerio Lella
Aggiungi al carrello
Sfoglia la lista dei desideri
Riguardo questo libro
Panoramica

Anni ‘80, sul treno Catania-Roma prende vita, dai ricordi di un’anziana donna, una drammatica vicenda avvenuta anni prima in uno sperduto paesino della Sicilia montana. Una storia di povertà, soprusi e violenze che una ragazza, Tinuzza, subisce e di una gravidanza frutto di quelle stesse violenze che avrà conseguenze tragiche per i protagonisti delle vicende. Ma anche una tenera e candida storia d’amore tra la stessa Tinuzza e Mimmo, a riscatto di tutte le ingiustizie.

L’eco delle parole non dette risuona nell’anima come il vento tra i pini. E tutto è selvaggio. E tutto è aspro. E tutto è duro. Il lavoro, la fatica e i calli sulle mani che cercano di domare le montagne; madri sedute fiere e silenti, custodi di segreti, immobili spettatrici di vite e di morti che tutto osservano. Tinuzza, pura madonna con gli occhi di cielo, figlia di quella terra impervia e amara che sa offrire e sa privare. Intrappolata in un corpo che cambia senza il suo volere, incapace di urlare il suo dolore, incapace di abbandonarsi all’amore, apre il suo cuore alle montagne, uniche terribili vendicatrici, che sapranno lavar via col sangue l’angoscia dal suo tremendo destino.

0
Dettagli

ISBN: 978-88-3334-009-8
Publisher: Siké
Publish Data: 2019
Page Count: 344

Only logged in customers who have purchased this product may leave a review.

There are no reviews yet.