Linguistica (2)
  • Per motivi culturali, sociali, economici, politici e di lavoro, cresce in Italia l’interesse per la lingua araba sia da parte degli studenti universitari sia dei figli degli immigrati arabi. I libri di grammatica araba destinati agli italofoni si limitano a presentare le lettere dell’alfabeto in poche pagine lasciando ai docenti il problema di trovare il metodo efficace per raggiungere gli obiettivi e ai discenti la fatica e la difficoltà di imparare a leggere e a scrivere una lingua e una scrittura enormemente differente da quelle occidentali. Questo manuale – giunto alla sua sesta ristampa e adesso riproposto in una nuova edizione – è dedicato esclusivamente all’acquisizione delle abilità tecniche di lettura e di scrittura e risponde al bisogno che hanno gli studenti in Italia di raggiungere questi obiettivi, cioè le abilità di leggere e di scrivere correttamente sotto dettatura la lingua araba.

  • Itinerari di linguistica storica, teorica e applicata
    Contributi di Alfio Lamaia, Santi Messina, Salvatore Menza, Attilio Trovato

    I cinque saggi raccolti in questo volume rappresentano i diversi sviluppi di una tradizione di studi che ha la sua radice, storica e di scuola, nell’esperienza lessicografica del Vocabolario siciliano (1977-2002) fondato da Giorgio Piccitto e realizzato sotto la direzione di Giovanni Tropea e di Salvatore C. Trovato. Lo studio del lessico riunisce il dato particolare al sistema generale, la descrizione sincronica alla ricostruzione diacronica, la riflessione teorica all’applicazione concreta, in una circolarità (dall’ipotesi alla osservazione empirica al raffinamento dell’ipotesi) che coinvolge necessariamente tutti i livelli di analisi.