• Fondatore e Direttore
    Manlio Bellomo

    Comitato Scientifico
    Mário Júlio de Almeida Costa (Lisboa), Manlio Bellomo (Catania), Emanuele Conte (Roma Tre), Ennio Cortese (Roma “La Sapienza”), Gerhard Dilcher (Frankfurt am Main), Maria Gigliola di Renzo Villata (Milano Statale), Charles Donahue, Jr. (Cambridge, Mass.), Péter card. Erdö (Budapest), Raffaele card. Farina (Città del Vaticano), Richard H. Helmholz (Chicago), Anne Lefebvre-Teillard (Paris II), Peter Landau (München), Susanne Lepsius (München), Luca Loschiavo (Teramo), Federico Martino (Messina), Emma Montanos Ferrín (La Coruña), Antonio Padoa Schioppa (Milano Statale), Andrea Padovani (Bologna), Kenneth Pennington (Washington, D.C.), Antonio Pérez Martín (Murcia), Ludwig Schmugge (Zürich-Roma), Laurent Waelkens (Leuven)

    Direttori editoriali
    Orazio Condorelli (Catania) – ocondorelli@lex.unict.it
    Rosalba Sorice (Catania) – sorice@lex.unict.it

    Comitato di Redazione
    Eduardo Cebreiros Álvarez (La Coruña), Antonia Fiori (Roma “La Sapienza”), Paola Maffei (Siena), Martino Semeraro (Roma “Tor Vergata”), Christian Zendri (Trento)

    Direttore responsabile
    Manlio Bellomo – mbellomo@lex.unict.it

    Sede della Redazione: via Nicola Fabrizi 21, 95128 Catania.

    Registrazione del Tribunale di Catania n. 22 del 13.8.1990.

    Casa Editrice: Il Cigno Galileo Galilei, Roma.

    La corrispondenza va indirizzata a Orazio Condorelli, via Gallo 24, I-95124 Catania.

    La Rivista esce una volta l’anno.

    Abbonamenti (subscription):
    Euno Edizioni, via Mercede 25, I-94013 Leonforte (En); info@eunoedizioni.it

    L’abbonamento non disdetto entro il 31 dicembre si intende rinnovato per l’anno successivo. Fascicoli singoli e arretrati: Euro 90 + Spese di spedizione

    Modalità di pagamento: bonifico bancario (senza spese per il beneficiario) intestato a: “Euno edizioni di Debole Maria”, IBAN IT98N0306983660100000005220 – CODICE BIC/SWIFT: BCITITMMXXX

  • CODICE ETICO E REGOLAMENTO
    per la Direzione, il Consiglio di redazione, per i revisori e gli autori degli articoli proposti per la stampa su Rivista Internazionale di Diritto Comune

    La Rivista Internazionale di Diritto Comune (RIDC) conformandosi al Regolamento per la classificazione delle Riviste nelle aree non bibliometriche dell’Agenzia Nazionale di Valutazione del sistema Universitario e della Ricerca (ANVUR) e alle guidelines elaborate dal Committee on Publication Ethics (COPE), adotta la procedura di revisione tra pari (peer review) con sistema doppiamente cieco (double blind): l’Autore non conosce l’identità dei Revisori e questi ultimi non conoscono quella dell’Autore.

    Le procedure di revisione sono formalizzate in modo da garantire integrità e etica della pubblicazione scientifica, trasparenza, autonomia dei Revisori e, in generale, assenza di conflitti di interesse.

    Ciascuna parte coinvolta nei processi di revisione dei contributi e di pubblicazione della Rivista (Autori, Redattori, Revisori, Direzione, Editore) è tenuta a conoscere e a condividere quanto previsto nel presente Codice etico al fine di assicurare buone prassi di pubblicazione scientifica.

    Doveri degli organi editoriali
    La Direzione della Rivista garantisce la correttezza dei sistemi utilizzati per valutare, accettare o respingere gli articoli sottoposti dagli autori. In particolare la Direzione vigila sul processo di peer review e sull’anonimato dei revisori rispetto allo specifico articolo in esame, per evitare ogni conflitto di interesse, discriminazione per genere, orientamento sessuale o religioso, convinzioni politiche, provenienza geografica.

    La Direzione e il Comitato di redazione non possono dare informazioni sugli articoli proposti per la stampa a persone diverse dall’autore, dai revisori e dall’editore o stampatore e s’impegnano a non usare per ricerche proprie i contenuti degli articoli non pubblicati, senza l’espresso consenso scritto dell’autore.

    La Direzione effettua una selezione preliminare in ordine alle proposte da sottoporre alla valutazione, potendo decidere di non pubblicare contributi privi dei necessari requisiti di scientificità, originalità, pertinenza, senza discriminazioni basate su razza, origine etnica, cittadinanza, orientamento religioso, politico o scientifico degli autori.

    I contributi che hanno superato la selezione preliminare sono sottoposti alla valutazione dei pari. Non sono sottoposti a revisione i contributi non rilevanti per le finalità che presiedono alla classificazione delle Riviste, quali ad esempio le rassegne bibliografiche, gli editoriali, o comunicazioni di tipo meramente informativo, nonché tutto il materiale la cui paternità non è ascritta ad uno o più Autori.

    La Direzione può decidere di non sottoporre a valutazione i contributi di Autori di riconosciuto prestigio accademico, o che ricoprano cariche di rilievo politico-istituzionale in organismi nazionali, comunitari e internazionali (a piè di pagina l’annotazione “Contributo non sottoposto a valutazione”).

    Doveri dei Revisori
    I Revisori assistono la Direzione della Rivista nel processo di valutazione degli articoli rispettando i tempi previsti. La revisione deve essere condotta obiettivamente e con argomentazioni chiare e documentate.

    I Revisori sono individuati tra studiosi, italiani e stranieri, esperti nei settori scientifico-disciplinari rilevanti per la Rivista o nelle materie pertinenti al lavoro sottoposto a valutazione, che siano disponibili ad esaminare in tempi brevi il contributo, e che accettino espressamente i criteri e le modalità previste per l’espletamento del loro compito.

    I Revisori sono tenuti a non accettare in lettura articoli per i quali sussiste un conflitto di interessi dovuto a precedenti rapporti di collaborazione o di concorrenza con l’autore e/o con la sua istituzione di appartenenza.

    Ai Revisori spetta il compito di identificare e segnalare puntualmente la presenza di materiale bibliografico rilevante per il lavoro da valutare ma non citato, di indicare agli autori eventuali miglioramenti utili alla pubblicazione dei contenuti; essi devono inoltre segnalare somiglianze o sovrapposizioni del testo ricevuto in lettura con altre opere a loro note.

    Gli articoli presi in esame per la valutazione devono essere trattati come documenti riservati. Essi non devono essere mostrati o discussi con chiunque non sia previamente autorizzato dalla Direzione e dal Comitato di redazione.

    La peer review  deve essere condotta in modo oggettivo. Ogni giudizio personale sull’autore è inopportuno. Informazioni riservate o indicazioni ottenute durante il processo di peer-review  devono essere considerate confidenziali e non possono essere usate per finalità personali.

    Consenso e doveri degli Autori
    L’autore garantisce che l’articolo sottoposto a valutazione sia originale, inedito e non sottoposto contemporaneamente ad altre riviste, e deve accettare le modalità di selezione degli articoli e in particolare il processo di  peer review.

    Con l’invio del contributo scientifico alla Direzione, l’autore esprime il consenso a sottoporre il testo alla valutazione di docenti e di esperti del settore scientifico disciplinare di riferimento o di settori affini, e scelti nel rispetto della regola della revisione tra pari.

    L’autore ha l’obbligo di citare correttamente le fonti dei contenuti riportati e ottenere le autorizzazioni necessarie alla pubblicazione di immagini, tabelle o altri contenuti già pubblicati secondo quanto stabilisce la legge sul diritto d’autore.

    Tutti coloro che hanno dato un contributo significativo devono essere elencati come co-autori, secondo l’ordine stabilito da questi ultimi, indicando l’apporto specifico di ciascuno allo studio e alla pubblicazione.

    Qualora un autore riscontri inesattezze ovvero errori significativi nel contributo pubblicato, anche se commessi in buona fede, ha il dovere di comunicarlo tempestivamente alla Direzione della Rivista e di cooperare al fine di correggere o di ritrattare il contributo stesso.

    Dicembre 2019

  • CODICE ETICO

    INDICE

    SENTIERI DI UMANITA’ E DIRITTO
    MANLIO BELLOMO: In ricordo di Pietro Barcellona
    (ABSTRACT
    )

    SAGGI
    GERHARD DILCHER: Statuti comunali italiani del Medioevo: fondamenti costituzionali, materie disciplinate, cultura giuridica
    (ABSTRACT
    )

    ANDREA PADOVANI: Sulla legittimità dell’imposizione tributaria. Teologi moralisti, giuristi e  ius proprium (sec. XIII-XV)
    (ABSTRACT) 

    Maura Mordini: L’avvio della riflessione canonistica sul titolo  De feudis delle Decretali. La  Summa super titulis decretalium di magister Ambrosius, la scienza giuridica bolognese e lo Speculum doctrinale di Vincent de Beauvais
    (ABSTRACT)

    ATRIA LARSON: Johannes de Deo’s  Liber Poenitentiarius and the State of Kanonistik in the Mid-Thirteenth Century
    (ABSTRACT)

    BEATRICE PASCIUTA: La  Lectura Peregrina di Andrea da Isernia e la costruzione editoriale degli apparati al  Liber Augustalis
    (ABSTRACT)

    ROSALBA SORICE: La rilevanza penale della colpa nel Medioevo. Ricerche sulla Doctrina Bartoli
    (ABSTRACT) 

    OSVALDO CAVALLAR: “… in eius memoriam et venerationem conserva”. Due  consilia autografi di Baldo degli Ubaldi conservati nei MSS Foligno, Biblioteca L. Jacobilli, 467 e 497
    (ABSTRACT)

    DISCUSSIONI
    DOLORES FREDA: Il diritto d’asilo in Inghilterra tra medio evo ed età moderna: una ricognizione critica
    (ABSTRACT)

    NOTE E DOCUMENTI
    ANDREA BARTOCCI: John of Capestrano and His Itinerant Library: Some Observations on His Legal Books
    (ABSTRACT)

    RICORDI
    MANLIO BELLOMO: Ricordi… non è mai troppo tardi, nr. 5: Strutture politiche e pensiero giuridico agli inizi dell’età moderna
    (ABSTRACT) 

    MANLIO BELLOMO: Ricordi… non è mai troppo tardi, nr. 6: Politica della scienza e politica della ricerca
    (ABSTRACT)

    MANLIO BELLOMO: Ricordi… non è mai troppo tardi, nr. 7: Storia del diritto e storia di Sicilia
    (ABSTRACT) 

    MANLIO BELLOMO: Ricordi… non è mai troppo tardi, nr. 8: La Sicilia dei signori
    (ABSTRACT) 

    MANLIO BELLOMO: Ricordi… non è mai troppo tardi, nr. 9: Die Bedeutung von Land und Stadt in der mittelalterlichen Rechtsentwicklung
    (ABSTRACT) 

    MARIO ASCHERI: Libertà, Tirannia e Giustizia medievali. Suggestioni tra affreschi, giuristi e istituzioni
    (ABSTRACT)

    PAOLA MAFFEI: Forsan et haec olim meminisse iuvabit . Un ricordo di Peter Linehan (1943-2020)
    (ABSTRACT)

    ORIENTAMENTI BIBLIOGRAFICI
    Bibliografia

  • CODICE ETICO

    INDICE

    – SAGGI
    MANLIO BELLOMO: Ius commune e Shakespeare, fra drammi e commedie
    (ABSTRACT
    )

    KENNETH PENNINGTON: Per un  Corpus Irnerianum
    (ABSTRACT
    )

    ANDREA PADOVANI: Abelardo e Irnerio. Pensieri sulla servitù
    (ABSTRACT
    )

    CECILIA NATALINI: In tema di  editio actionis e  vocatio in ius nel secolo XII
    (ABSTRACT
    )

    PAOLA MAFFEI: Le prerogative fiscali del re d’Aragona nel  Tractatus super materia munerum (c. 1277) di Alberto da Lavagna
    (ABSTRACT
    )

    CHIARA VALSECCHI: Tra pubblica necessità, immunità e privilegi. Il potere impositivo della civitas nel  Tractatus de collectis di Pietro degli Ubaldi
    (ABSTRACT
    )

    ALARICO BARBAGLI: L’apporto dell’umanesimo giuridico agli studi di metrologia antica. Il  Libellus de ponderibus et mensuris di Andrea Alciato
    (ABSTRACT
    )

    – DISCUSSIONI
    DIEGO QUAGLIONI: “Quelque chose dont nous souhaitons vivre encore”. Società feudale e storia costituzionale in Occidente
    (ABSTRACT
    )

    CHRISTIAN ZENDRI: Relazioni feudali e scienza giuridica nella tradizione occidentale: da Baldo degli Ubaldi a Iacopo Alvarotti
    (ABSTRACT
    )

    NOTE E DOCUMENTI
    ORAZIO CONDORELLI: Campagna, città, vincoli di dipendenza personale: il caso del “Regnum Siciliae” in età normanno-sveva
    (ABSTRACT
    )

    – RICORDI
    MANLIO BELLOMO: Ricordi… non è mai troppo tardi, nr. 1: Tecniche didattiche per la formazione teorica e professionale dei giuristi medievali
    (ABSTRACT
    )

    MANLIO BELLOMO: Ricordi… non è mai troppo tardi, nr. 2: Per la presentazione del libro “Quaestiones in iure civili disputatae . Didattica e prassi colta nel sistema del diritto comune fra Duecento e Trecento”
    (ABSTRACT
    )

    MANLIO BELLOMO: Ricordi… non è mai troppo tardi, nr. 3: Per la presentazione del “Catálogo de los manuscritos jurídicos de la Biblioteca Capitular de la Seu de Urgell”
    (ABSTRACT
    )

    MANLIO BELLOMO: Ricordi… non è mai troppo tardi, nr. 4: I signori dell’arbitrio e il princeps legibus solutus
    (ABSTRACT
    )

    – ORIENTAMENTI BIBLIOGRAFICI
      Bibliografia

  • CODICE ETICO

    INDICE

    – SAGGI
    MANLIO BELLOMO: Dal Medioevo delle consuetudini signorili al ‘Medio Evo del diritto’ di Francesco Calasso
    (ABSTRACT
    )

    EMMA MONTANOS FERRÍN: Consideraciones en torno a algunos pleitos que tañen al Rey principalmente por razon de señorio: grassatio  (por acción) y pleito orphanis(por condición)
    (ABSTRACT
    )

    ROSALBA SORICE: La dialettica tra volontario e involontario nella dimensione penale pre-gregoriana: l’omicidio sponte commissum  nei Penitenziali e nei Capitularia carolingi
    (ABSTRACT
    )

    MAURA MORDINI: Il recesso nei contratti bilaterali e la definizione del feudo come “contractus gratia utriusque contrahentis” (sec. XII ex .-XIII in.)
    (ABSTRACT
    )

    ANTONIA FIORI: Juan de Torquemada e la Nova ordinatiodel Decretumdi Graziano (1451)
    (ABSTRACT
    )

    – DISCUSSIONI
    ALESSANDRO CORBINO: Ius  e lex . Le radici antiche della questione
    (ABSTRACT
    )

    MANLIO BELLOMO: Riflessioni sulla scientia iuris  nell’esperienza legislativa e giudiziaria dell’Europa medievale e moderna
    (ABSTRACT
    )

    ANDREA PADOVANI: Ius  e lex  da Cicerone a san Tommaso d’Aquino e oltre
    (ABSTRACT
    )

    MASSIMO PARADISO: Ius  e lex  tra scientia iuris e iuris-prudentia nel diritto odierno
    (ABSTRACT
    )

    – NOTE E DOCUMENTI
    MARTA CERRITO: Ius facit populum.  Sul rapporto tra diritto e popolo nel Medioevo rileggendo Walter Ullmann
    (ABSTRACT
    )

    ANNA FLORIS: Le “Questioni esplicative” della Carta de Logu
    (ABSTRACT
    )

    – ORIENTAMENTI BIBLIOGRAFICI
    Bibliografia

  • CODICE ETICO

    INDICE

    – SAGGI
    KENNETH PENNINGTON: Odofredus and Irnerius
    (ABSTRACT
    )

    ANDREA PADOVANI:L’ oratio domini Francisci Zabarelle coram domino Venetiarum pro commune Padue (3 gennaio 1406)
    (ABSTRACT
    )

    CHIARA M. VALSECCHI:Prìncipi e giuristi nell’Europa moderna: il contributo della giurisprudenza consulente nelle crisi dinastiche
    (ABSTRACT
    )

    ANTONIA FIORI: Il giuramento come strumento di risoluzione dei conflitti tra medioevo ed età moderna
    (ABSTRACT
    )

    WIM DECOCK: Social Crisis and Rule of Law. Domingo de Soto on the Rights of the Deserving Poor
    (ABSTRACT
    )

    ENRICO FAMELI: Il diritto feudale comune nell’ordinamento veneziano. Prospettive di una ricerca
    (ABSTRACT
    )

    – NOTE E DOCUMENTI
    SZABOLES A. SZUROMI: Considerations to the canon law historical relevance of the Council of Szabolcs (1092)
    (ABSTRACT
    )

    PAVEL O. KRAFL: Spoliatores bonorum ecclesiasticorum et captivatores clericorum in Bohemian and Moravian Synodal Legislation
    (ABSTRACT
    )

    – ORIENTAMENTI BIBLIOGRAFICI
    – Bibliografia

  • CODICE ETICO

    INDICE

    SAGGI
    ANDREA PADOVANI: Un sermo  di Cino da Pistoia dal ms. Biblioteca Vaticana, Chigi E.VIII.245
    (ABSTRACT) 

    EMMA MONTANOS FERRIN: Judíos y moros en los fueros municipales de Hispania y el sistema del derecho común
    (ABSTRACT)

    ORAZIO CONDORELLI: Antonio da Budrio e le dottrine conciliari al tempo del concilio di Pisa
    (ABSTRACT)

    FERDINANDO TREGGIARI: Sulle edizioni dei Consilia, quaestiones et tractatus  di Bartolo da Sassoferrato
    (ABSTRACT)

    ANTONIA FIORI: Et si haereticus non sit… La condanna dei  sola suspicione notabiles
    (ABSTRACT)

    SARA MENZINGER: Le professioni legali nel Medioevo: verso una circolarità della cultura giuridica europea
    (ABSTRACT)

    ALESSANDRA BASSANI: Giovanni Nicoletti da Imola e la regola dell’equilibrio
    (ABSTRACT)

    MAURA MORDINI: La figura e l’opera di Giovanni Guidi senior (1464-1530), autore del De mineralibus tractatus in genere : un giurista dimenticato nella Toscana medicea
    (ABSTRACT)

    WIM DECOCK: Trust Beyond Faith. Re-Thinking Contracts with Heretics and Excommunicates in Times of Religious War
    (ABSTRACT)

    NOTE E DOCUMENTI
    MARIA TERESA GUERRA MEDICI: Di padre in figlia. Novella di Giovanni d’Andrea e Cristina di Tommaso da Pizzano (Christine de Pisan) nella scuola di Bologna
    (ABSTRACT)

    ORIENTAMENTI BIBLIOGRAFICI
    Bibliografia

  • CODICE ETICO

    INDICE

    SAGGI
    KENNETH PENNINGTON: Protestant Ecclesiastical Law and the Ius commune
    (ABSTRACT) 

    HANS SCHLOSSER: Lo sviluppo storico del diritto penale in Germania nel suo percorso verso la scientificità (secoli XIV – XVIII)
    (ABSTRACT)

    GIOVANNA MURANO Graziano e il Decretum  nel sec. XII
    (ABSTRACT)

    ANDREA MASSIRONI: La pietas  del padre: punizione e correzione dei figli nel tardo diritto comune
    (ABSTRACT)

    NOTE E DOCUMENTI
    SZABOLC A. SZUROMI: The Influence of the Universal and Particular Conciliar Discipline on the Hungarian Conciliar Legislation in the 11th – 13th Century
    (ABSTRACT)

    MAURA MORDINI: Consilia e scritture autografe. Repertorio di consulti restituiti dall’antico archivio della comunità di Massa di Maremma (secoli XIII-XV)
    (ABSTRACT)

    ORIENTAMENTI BIBLIOGRAFICI
    Bibliografia
    Notizie

  • CODICE ETICO

    INDICE

    SAGGI
    ENNIO CORTESE: Lanfranco di Pavia e la riscoperta del Digesto
    (ABSTRACT)

    KENNETH PENNINGTON: La biografia di Graziano, il Padre del diritto canonico
    (ABSTRACT) 

    SUSANNE LEPSIUS: Paulus de Castro als Konsiliator: Anwendung, Interpretation und Fortbildung der Florentiner Statuten
    (ABSTRACT)

    PETER D. CLARKE: Legitimate Self-defence in Medieval Theory and Practice: The European Ius Commune and English Common Law Compared
    (ABSTRACT)

    ANDREA PADOVANI: Diritto naturale, ius gentium  e diritto comune in Bartolomé de Las Casas
    (ABSTRACT)

    EMMA MONTANOS FERRIN: Juan de Matienzo y la exigencia de testigos para la formalización del testamento nuncupativo en el sistema del derecho común y su proyección indiana
    (ABSTRACT)

    ORAZIO CONDORELLI: Diego de Covarrubias e i diritti degli Indiani
    (ABSTRACT)

    RICORDI
    MANLIO BELLOMO: Per i cinquanta anni dalla scomparsa di Francesco Calasso. Nel ricordo di Piero Fiorelli, Ennio Cortese,
    (ABSTRACT)

    LAURENT WAELKENS: In memoriam Robert Feenstra (1920-2013)
    (ABSTRACT)

    PAOLA MAFFEI: Antonio García y García, O.F.M. (1928-2013) “carissimo e indimenticabile amico”. Ricordi dalle lettere a Domenico Maffei
    (ABSTRACT)

    NOTE E DOCUMENTI
    SZABOLC A. SZUROMI: The Importance of the Decrees of the Council of Vienne (1311-1312) from a Theological, Canonical, and Historical Perspective
    (ABSTRACT)

    ALESSANDRA CASAMASSIMA: Sulle prime edizioni della Lectura Constitutionum Regni  di Matteo d’Afflitto
    (ABSTRACT)

    ORIENTAMENTI BIBLIOGRAFICI
    Bibliografia

  • CODICE ETICO

    INDICE

    SAGGI
    MANLIO BELLOMO: Consuetudo Bononie in curia Bulgari scripta
    (ABSTRACT)

    PETER LANDAU: Der Dekretglossenapparat “Et est sciendum” – ein Werk des Kanonisten Rodoicus Modicipassus
    (ABSTRACT) 

    KENNETH PENNINGTON: “Moderamen inculpatae tutelae”: The Jurisprudence of a Justifiable Defense
    (ABSTRACT)

    ANDREA PADOVANI: Forma, ordine, bellezza. Variazioni su un tema
    (ABSTRACT)

    EMMA MONTANOS FERRIN: ¿El chocolate interrumpe el ayuno eclesiástico?. Una quaestio ‘moral’ de León Pinelo (1590-1660) fundamentada sobre categorías jurídicas
    (ABSTRACT)

    GIOVANNI CHIODI: Nel labirinto delle prove legali: la testimonianza del complice nel processo penale d’età moderna
    (ABSTRACT)

    LORENZO SINISI: Un giurista padovano di primo Cinquecento al servizio dell’editoria veneziana: Bartolomeo dall’Orario (1461?-1546)
    (ABSTRACT)

    MARTINO SEMERARO: Porzia, Filippa, Bartolo e Martino: i novellieri italiani del Trecento per la storia del diritto
    (ABSTRACT)

    ANDREA MASSIRONI: Alcune note su dolo e violenza contrattuale nel diritto comune
    (ABSTRACT)

    FEDERICA BOLDRINI: “Sacri Montes e fraudolenta cambia”. Credito e usure nell’opera di frate Orfeo Cancellieri, predicatore francescano e giurista nell’Italia del XVI secolo
    (ABSTRACT)

    NOTE E DOCUMENTI
    SZABOLC A. SZUROMI: Ecclesiastical Concept on Interest and Usury in the Canon Law Sources and Literature up to the 13th Century
    (ABSTRACT)

    ORIENTAMENTI BIBLIOGRAFICI
    Bibliografia

     

  • CODICE ETICO

    INDICE

    SAGGI
    MANLIO BELLOMO: Guglielmo Perno, giurista di Sicilia (sec. XV)
    (ABSTRACT)

    KENNETH PENNINGTON: The Law’s Violence against Medieval and Early Modern Jews
    (ABSTRACT) 

    ANDREA PADOVANI: Diritto canonico, diritto veneto, diritto islamico. Incontri e scontri (secoli XIV-XV)
    (ABSTRACT)

    EMMA MONTANOS FERRIN: Muerte al bannitus : ¿crimen, pecado? en el sistema de derecho común en Europa y en las Indias
    (ABSTRACT)

    ORAZIO CONDORELLI: Giovanni d’Andrea e dintorni. La scuola canonistica bolognese nella prima metà del secolo XIV
    (ABSTRACT)

    THOMAS M. IZBICKI: Manuscript Works of Bartolus de Saxoferrato in the Vatican Library
    (ABSTRACT)

    NOTE E DOCUMENTI
    SZABOLC A. SZUROMI: Some notes on the Councils of Toledo and the Church in “Hispania” (6th – 8th centuries)
    (ABSTRACT)

    CHIARA SIMBOLOTTI: Tradizione giuridica longobarda. Un inedito frammento della Lombarda con glosse (Torino, BNU, F. IV. 1 fr. 11)
    (ABSTRACT)

    SIMONA TAROZZI: Tracce di clausole notarili dei tabelliones ravennati nei formulari medievali: il caso della retentio ususfructus ficticia
    (ABSTRACT)

    ORIENTAMENTI BIBLIOGRAFICI
    Bibliografia

  • CODICE ETICO

    INDICE

    SAGGI
    PETER LANDAU: Jurisprudenz und Fälschung in Köln im 12. Jahrhundert. Die Kölner Institutionenglosse. In memoriam André Gouron
    (ABSTRACT)

    KENNETH PENNINGTON: The Beginning of Roman Law Jurisprudence and Teaching in the Twelfth Century: The Authenticae
    (ABSTRACT) 

    ANDREA PADOVANI: La repressione dell’eresia nei comuni dell’Italia settentrionale tra ius proprium  e ius commune  (secolo XIII)
    (ABSTRACT)

    EMMA MONTANOS FERRIN: “Filius manus violentas iniecit in patrem ipsum occidendo”. Estudio sobre una quaestio  inédita de Tommaso dei Formaggini
    (ABSTRACT)

    ANGELA SANTANGELO CORDANI: Mulier-striga. I trattati sulla stregoneria tra Quattro e Cinquecento: la  Lucerna inquisitorum di Bernardo Rategno da Como
    (ABSTRACT)

    JONATHAN ROBINSON: Property Rights in the Shift from ‘Community’ to ‘Michaelist’
    (ABSTRACT)

    MASSIMO GIANSANTE: Male ablata. La restituzione delle usure nei testamenti bolognesi fra XIII e XIV secolo 
    (ABSTRACT)

    CARLO BERSANI: Appunti su servaggio e formazione del concetto di persona in età moderna: il Tractatus de servitute personali  di Johann Hermann Stamm
    (ABSTRACT)

    NOTE E DOCUMENTI
    MANLIO BELLOMO: Alla ricerca dei padri dell’unità giuridica dell’Europa moderna
    (ABSTRACT) 

    SZABOLC A. SZUROMI: An Outline of the Ecclesiastical Administration of Justice and Judicial Organization in the High Middle Ages
    (ABSTRACT)

    ORIENTAMENTI BIBLIOGRAFICI
    Bibliografia